DAPL08 – Nuove Tecnologie dell’Arte

DAPL08 – Nuove Tecnologie dell’Arte
DAPL08 – Nuove Tecnologie dell’Arte
DAPL08 – Nuove Tecnologie dell’Arte
Freccia destra
Freccia sinistra
Freccia destra
Freccia sinistra

Profilo del corso

Il corso di primo livello in Nuove Tecnologie dell’Arte (DAPL08 – Scuola di Nuove tecnologie dell’Arte, Dipartimento di Progettazione e arti applicate, autorizzato con D.M. ddg. 2869 del 02.12.2021, nasce come trasformazione del corso di primo livello in Arti tecnologiche (DAPL08 – Scuola di Nuove tecnologie dell’Arte, Dipartimento di Progettazione e arti applicate, autorizzato con D.M. 89/2010).
È un corso triennale finalizzato alla formazione di professionalità qualificate in diversi ambiti, sia nel campo delle arti visive che nel campo nelle attività progettuali, nonché collaborando, in rap-porto ai diversi campi di applicazione, alla programmazione, progettazione e attuazione degli in-terventi specifici nel campo delle nuove tecnologie e delle nuove espressioni artistiche. L’offerta formativa è strutturata secondo tre macroaree di interesse:
1. Progettazione di interfac-ce;
2. Disegno e animazione digitale 2D;
3. Elementi di Modellazione 3D.
Le conoscenze e le competenze in questi settori vengono completate dall’apprendimento di tec-nologie utili per la creazione di contenuti multimediali fruibili sulle nuove piattaforme di condivisio-ne del web 2.0 (social media) e applicazioni mobile, per ottenere una formazione a 360 gradi in questo campo.

Obiettivi formativi

Il corso di studio ha l’obiettivo di assicurare un’adeguata padronanza delle metodologie impiegate nell’ambito della ricerca artistica rivolta all’utilizzo delle nuove tecnologie mediali della comunicazione. I diplomati acquisiranno conoscenze utili all’inserimento del mondo del lavoro, con particolare riguardo a tre macroaree di interesse: 1. sviluppo di interfacce e prototipizzazione, con cui i diplomati saranno in grado di sviluppare mockup interattivi e prototipi per applicazioni web e mobile; 2. disegno e animazione digitale 2D, per la produzione di prodotti multimediali; 3. modellazione 3D e le conseguenti tecniche per l’animazione, utilizzabili nell’ambito della produzione di videogiochi, così come per la produzione di VFX (effetti speciali visivi) per il cinema e per la televisione. Le conoscenze e le competenze in questi settori vengono completate dall’apprendimento di tecnologie utili per la creazione di contenuti multimediali fruibili sulle nuove piattaforme di condivisione del web 2.0 (social media) e applicazioni mobile, per ottenere una formazione a 360 gradi in questo campo.

Prospettive occupazionali

Le conoscenze acquisite sono spendibili nell’ambito della produzione di applicazioni mobile e siti web, in cui emerge l’importanza della produzione di mockup e design dei prodotti interattivi, nonché nell’ambito della produzione videoludica e degli effetti speciali visivi per il cinema. I diplomati della Scuola svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, inerenti la professione artistica nel campo delle nuove tecnologie, operando in diversi ruoli: dalla programmazione e progettazione all’attuazione degli interventi specifici delle nuove tecnologie per la produzione di opere multimediali e interattive.

Discipline

1° anno

---

Crediti

Base
Caratterizzanti
Affini o integrative

2° anno

---

Crediti

Base
Caratterizzanti
Affini o integrative

3° anno

---

Crediti

Base
Caratterizzanti
Affini o integrative