Tecnologie e applicazioni digitali – computer vision

Syllabus

—Obiettivi formativi

L’insegnamento si prefigge l’obiettivo di introdurre lo studente al mondo delle nuove tecnologie per la realizzazione di prodotti artistici innovativi. Ci si occuperà di realtà aumentata, fotogrammetria digitale, tour virtuali, postproduzione in After Effects. Si sperimenterà con la pratica il funzionamento degli algoritmi che caratterizzano la Computer Vision, ovvero tutte quelle tecniche che fanno uso dell’informatica per il riconoscimento e l’elaborazione dell’immagine digitale.


—Modalità di svolgimento

Didattica mista in presenza e a distanza (DAD).
Lezioni frontali in aula.
I semestre:  1a–8a settimana (luned, martedì, mercoledì) ore 14.00-17.30

—Modalità esame

Valutazione di sette piccoli progetti: 3 progetti che fanno uso di realtà aumentata, realizzazione di fotogrammetria, di un tour virtuale e due progetti sul motion tracking e 3d camera tracking in After Effects.

—Prerequisiti richiesti

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Auctor urna nunc id cursus.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  1. Introduzione all’uso della Computer Vision nella realizzazione di effetti speciali visivi (VFX) al cinema. Excursus storico e best practice.
  2. Introduzione alla realtà aumentata.
  3. Applicazioni di realtà aumentata mediante stumenti web.
  4. Fotogrammetria digitale e nozioni di ambienti 3D.
  5. Nozioni di Image Stitching.
  6. Realizzazione di tour virtuali, con uso di elementi multimediali.
  7. Introduzione ad Adobe After Effects.
  8. Postproduzione video con uso di Motion Tracking.
  9. 3D Camera Tracking.
  10. Google Earth Studio.

—Testi di riferimento obbligatori

Dispense e materiale fornito dal docente.

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale [email protected]