Concetto Guzzetta

Profilo biografico

Nato a Catania il 17 marzo del 1964, compiuti studi artistici, insegna da oltre un trentennio Disegno, Plastica e Scultura, attualmente presso l’Accademia Statale di Belle Arti di Catania.     

Nel suo lavoro si muove poliedricamente nell’ambito delle varie espressioni e discipline artistiche.

Ha avuto modo d’operare nel campo del restauro scultoreo (gruppo scultoreo della facciata della Basilica di Catania), in quello scenografico e dei costumi (ha curato scene e costumi per il “Piccolo Teatro” di Catania e per il “Teatro Stabile” di Catania), decorativo di interni (trompe l’oeil), decorativo di esterni (realizza le porte in bronzo per la Chiesa “Cuore Immacolato di Maria” in V.le V. Veneto a Catania / vince il concorso per la realizzazione del “Monumento ai Caduti di guerra”, a San Gregorio di Catania).
    
Il suo “S.S.S. San Sebastiano Soft” è stato esposto alla 54ᵃ Biennale di Venezia, “Artisti per Noto e Altrove” a Palazzo Grimani e pubblicato nel “L’Ombra del Divino nell’Arte Contemporanea”, sempre a cura di Vittorio Sgarbi. Suoi lavori figurano nel catalogo dell’Arte Moderna Italiana Mondadori 2019.

Hanno scritto di lui:  A. D’ Amico,  T. D’ Amico,  E. D’ Angelo,  D. Danzuso, F. De Grazia,  O. Fazzina,  G. Frazzetto, R. Giudice, D. Gulizia, G. Ingaglio, N. Pappalardo.  M. Romano, S. Saponaro, F. Scialfa, V. Sgarbi, F. Spena, M. Tuttobene.

Concetto Guzzetta