Tecniche dell’incisione – grafica d’arte

Syllabus

—Obiettivi formativi

L’obiettivo del Corso di Tecniche dell’incisione ha come finalità il raggiungimento di un personale linguaggio grafico. Il percorso didattico è dedicato allo studio del segno quale traccia ed espressione sia della propria identità artistica, ma anche come elemento fondante della comunicazione visiva. Il percorso didattico, supportato da lezioni frontali a carattere storico, teorico e progettuale avrà come oggetto di approfondimento ed analisi le tecnologie dei materiali atti alla produzione di elaborati grafici e calcografici. Nel corso delle lezioni gli allievi avranno modo di approfondire e consolidare le tradizionali tecniche dell’incisione xilografica e calcografica, seguendo le individuali esigenze di ricerca.

—Modalità di svolgimento

Lezioni teoriche frontali ed esercitazioni laboratoriali in aula.
II semestre:  (orario da definire)


—Modalità esame

La valutazione prevede un colloquio finale sul programma e la produzione di una cartella d’Arte contenente elaborati grafici progettuali.Si richiede inoltre la conoscenza di uno dei testi consigliati.


—Prerequisiti richiesti

Si richiede la conoscenza e la sperimentazione delle principali tecniche del disegno e della rappresentazione


—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  1. Caratteristiche peculiari delle opere di grafica d’Arte
  2. L’Incisione calcografica, storia ed evoluzione delle tecniche
  3. Materiali e strumenti
  4. LE MANIERE DIRETTE
  5. La Puntasecca
  6. Storia ed evoluzione delle tecniche xilografiche
  7. Materiali e strumenti
  8. Preparazione della matrice
  1. Tecniche di stampa
  2. LA LINOLEOGRAFIA
  3. MANIERE INDIRETTE:
  4. Acquaforte
  5. Acquatinta
  6. cera molle
  7. brevi cenni delle tecniche sperimentali
  8. la calcografia atossica e sostenibile

—Testi di riferimento obbligatori

Ist. Naz. per la Grafica, Xilografi, le tecniche di incisione a rilievo, De Luca editore, 2006.

Ist. Naz. per la Grafica, bulino, puntasecca e maniera nera,
De Luca editore, 2003.

Ann d’Arcy Hughes- Hebe Vernon- Morris, La stampa d’arte, Logos, 2008.

David Bann, La stampa oggi Tecniche, materiali, processi, Logos, 2007.

Guido Strazza, Il gesto e il segno, Edizioni di Apeiron, 1995.

Lino Bianchi Barriviera, L’incisione e la stampa originale, Neri Pozza Editore.

Pierre – Marc de Biasi, La Carta avventura quotidiana, Universale Electa/ Gallimard, 1999.

Renato Bruscaglia, Incisione calcografica e stampa originale d’arte, Urbino, QuattroVenti, 2002.

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it