Storia dell’arte antica

Syllabus

—Obiettivi formativi

Il corso intende offrire agli studenti strumenti storici, critici e metodologici ai fini di: – individuare le principali linee di sviluppo dell’arte classica antica comprendendo l’evoluzione del paradigma artistico nell’arte greca, etrusca e romana oggetto di questo corso – analizzare autori, opere e movimenti avverando una continua concatenazione fra singolo artista/opera/movimento e dimensione storica e contestuale – affinare la capacità di contestualizzazione storica e culturale al fine di individuare nessi ed esiti tra le produzioni precedenti e successive – apprendere e saper utilizzare il linguaggio specifico della disciplina in oggetto nell’analisi stilistico-iconografico-descrittiva delle opere d’arte prese in esame – conoscere le tecniche di composizione degli oggetti artistici in esame – indagare la relazione di continuità che collega le opere prese in esame ai coevi campi della letteratura, della politica, della filosofia


—Modalità di svolgimento

Lezioni sulla piattaforma Teams
II semestre:  8a – 13a settimana (lunedì, martedì, mercoledi) ore 16:30-17:50

—Modalità esame

L’esame si svolgerà oralmente e sarà finalizzato ad accertare le competenze degli studenti (riconoscimento e lettura delle opere, capacità di orientamento e periodizzazione, comprensione di temi ed autori) in relazione ai contenuti affrontati e ai testi essenziali indicati in bibliografia.




—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti essenziali del corso

  1. L’inizo della civiltà occidentale: La Grecia
  2. L’età di Pericle e Fidia: il periodo classico
  3. L’arte nella crisi della Polis e l’età ellenistica
  4. L’arte in Italia: Gli Etruschi
  5. Arte a Roma. Dalle origini ai primi secoli dell’impero
  6. La tarda antichità e la nascita di una nuova koiné artistica in epoca costantiniana

—Testi di riferimento obbligatori
Manuali consigliati (uno a scelta tra): Cricco di Teodoro, Il Cricco di Teodoro, Itinerario nell’arte Vol. 1, versione gialla, (dal capitolo 4 al capitolo 8 compreso) e Vol.2 capitolo 9 (sino alla tarda romanità inclusa) OPPURE Dorfles Gillo, Ragazzi Marcello, Civiltà d’Arte volume 1, edizione arancio, capitoli 4-5-6, Atlas edizioni

De Miro Ernesto, La Valle dei Templi di Agrigento, Documenti d’Arte Istituto Geografico De Agostini – Novara (pdf su piattaforma Teams del corso)

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it