Digital video

Syllabus

—Obiettivi formativi

II corso si pone l’obiettivo di fornire agli studenti le competenze necessarie a riconoscere ed analizzare i linguaggi tipici delle forme brevi della comunicazione audiovisiva, e a produrre elaborati video personali ed originali seguendo un iter progettuale che prevede la scrittura, l’organizzazione del lavoro e l’utilizzo consapevole di tecnologie digitali per la ripresa (videocamere o smartphone) e il montaggio.

—Modalità di svolgimento

Didattica mista in presenza e a distanza (DAD)
Lezioni frontali in aula.
II semestre:  3a–7a settimana (giovedì e venerdì) ore 08.45 – 12.30

—Modalità esame

Per il conseguimento della materia è prevista la realizzazione di un elaborato da esporre contestualmente all’esame. L’elaborato finale per essere ammesso dovrà necessariamente essere consegnato entro 10 giorni prima della data fissata per l’esame per consentire la valutazione da parte del docente. Le modalità di consegna prevedono il caricamento dell’elaborato su piattaforma Team nell’apposita cartella personale dello studente.
L’esame sarà in forma orale sui contenuti illustrati a lezione e sul testo di riferimento obbligatorio presente in bibliografia. La valutazione comprenderà anche l’elaborato finale e l’esposizione del relativo iter progettuale.

—Prerequisiti richiesti

Computer portatile dello studente con installato un software di editing video.
Conoscenze di base relative agli strumenti di ripresa e all’uso di un software di editing video

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale.

—Contenuti del corso

  1. Elementi essenziali della comunicazione: l’emittente, il messaggio, il destinatario.
  2. L’insieme dei linguaggi audiovisivi: la ripresa, la luce, l’ambientazione, la caratterizzazione, il montaggio, il suono.
  3. La comunicazione narrativa e non narrativa.
  4. Le forme brevi della comunicazione audiovisiva: lo spot, la sigla tv, il videoclip musicale, il trailer e il teaser cinematografico, il booktrailer.
  5. Il linguaggio della videoarte.
  6. Iter esecutivo di un prodotto audiovisivo: concept, soggetto, scaletta, sceneggiatura/script.
  7. La ripresa video e le proprietà tecniche dell’inquadratura: forma, rapporto d’aspetto, dimensioni, risoluzione e qualità dell’immagine, i formati e i codec per l’output video.
  8. Il montaggio video digitale e laboratorio esecutivo di un prodotto audiovisivo.

—Testi di riferimento obbligatori

Maurizio Teo Telloli, Visivo audiovisivo multimediale, Dino Audino Editore, 2018.

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale [email protected]