Cultura tessile

Syllabus

—Obiettivi formativi

Il corso ha lo scopo di indagare i diversi ambiti di saperi della cultura tessile e di fornire le conoscenze dei tessuti classici, dei tessuti tecnologici e delle nuove tecnologie di produzione. Saranno analizzati materiali ed accessori in base alle loro caratteristiche e proprietà, in relazione alle richieste progettuali dei prodotti a cui essi sono destinati nel campo della moda. Lo studente dovrà acquisire competenza nel riconoscere le principali tipologie di materiali tessili, le caratteristiche tecniche specifiche e applicarle nell’ambito della sua ricerca stilistica.

Sarà analizzata la produzione dei maggiori stilisti e aziende tessili, al fine di comprendere le trasformazioni dei prodotti tessili ed accessori attraverso l’innovazione tecnologica. Allo studio teorico, tecnico e merceologico dello specifico didattico, saranno affrontati degli approfondimenti didattici sui temi:Fibre tessili tradizionali ed innovative.I comportamenti della materia del tessuto: elastico – rigido – trasparente .La fibra tessile come strumento di linguaggio artistico.

—Modalità di svolgimento

Lezioni in Microsoft Teams
II semestre

—Modalità esame

Allo studente è richiesta la realizzazione di un book, contenente tirelle tematiche, campionature di tessuti con texture  sperimentali creative ed originali . Inoltre lo studente dovrà argomentare ed esporre relativamente al progetto presentato, spiegando le motivazioni delle scelte compiute.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Testi di riferimento obbligatori

Elena Gandelli, C’è tessuto e tessuto, Lampi di Stampa, 2009;

Stefanella Sposito, Archivio Tessile, Ikon Editrice Srl, 2013;

—Testi di riferimento consigliati

Maria Grazia Soldati Angelo Sabbioni, Tecnologia e Innovazione per l’industria tessile, Lupetti Editori, 2012;

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it