Torino Social Impact Art Award — Arte e innovazione sociale


“Ogni essere umano di valore deve essere un radicale e un ribelle, perché ciò a cui deve mirare è rendere le cose migliori di quello che sono”
—Niels Bohr

Torino Social Impact Art Award nasce dal desiderio di mettere in dialogo l’arte e l’innovazione sociale con l’obiettivo di attivare azio- ni tese a incidere sul presente e sulla società contemporanea. Partendo dalla convinzione che l’arte sia in grado di fornire strumenti e spazi fisici per interrogarsi sulle urgenze sociali della contemporaneità, il progetto mira a sperimentare il campo delle arti come catalizzatore dell’elaborazione di nuove risposte o soluzioni strutturate.

Il progetto consiste in una residenza artistica di un mese dedicata a due talenti emergenti, la cui visione e background multiculturale pos- sano permettere loro di raccontare in modo trasversale la società con- temporanea di Torino come emblematica di un Paese che si sta tra- sformando. Selezionati attraverso un bando diffuso presso le principali Accademie di Belle Arti e Università italiane, avranno la possibilità di vivere e scoprire la città di Torino per raccontarla attraverso un’opera video o fotografica, che successivamente sarà presentata ad Artissi- ma 2022 (3/6 novembre 2022) e/o in contesti istituzionali.

—requisiti e modalità di partecipazione
Il bando la cui seconda edizione si intitola Ribellioni e rinascite: il potenziale creativo del confronto è rivolto a giovani artisti:

  • che vivono in Italia, con un background multiculturale e migratorio, riconoscendo l’importanza del fenomeno migratorio nel plasmare la società del futuro;
  • che frequentano o hanno frequentato l’Accademia di Belle Arti o Università in Italia e\o all’estero oppure che abbiano presentato la propria ricerca e il proprio lavoro in festival, in mostre in gallerie o in istituzioni italiane o estere e che intendono sviluppare il proprio percorso a partire dall’arte contemporanea;
  • che hanno un’età compresa tra i 21 e i 35 anni;
  • che hanno la possibilità di frequentare interamente il programma di residenza della durata di un mese a Torino (fine giugno – fine luglio 2022);
  • che intendono creare un’opera attraverso le immagini (video/fotografia);

Gli artisti verranno selezionati dal Comitato del “Torino Social Im- pact Art Award” composto da Luigi Fassi, Direttore di Artissima, Ma- rio Calderini, Politecnico di Milano e Portavoce di Torino Social Impact, Alberto Anfossi, Segretario Generale della Fondazione Compagnia di San Paolo, Lorenzo Sassoli de Bianchi, Presidente Fondazione ICA Milano, Ilda Curti, Rete Italiana di Cultura Popolare, Matteo Bergamini, direttore editoriale di Exibart, Matteo Mottin e Ramona Ponzini, fonda- tori dell’art project Treti Galaxie e tutor della terza edizione del premio.

—per partecipare
inviare a [email protected] entro il 23 maggio 2022, la seguente documentazione:

  • curriculum vitae;
  • portfolio in formato pdf con un massimo di 15 pagine (max 10 MB);
  • lettera motivazionale (max 2 cartelle) che argomenti la residenza a Torino come importante per lo sviluppo del proprio lavoro e della propria ricerca;
  • breve testo di risposta al tema (max 2 cartelle).

A seguito della conclusione della procedura di valutazione e selezione, gli artisti selezionati verranno contattati da Artissima per la conferma dell’accettazione della residenza. Il supporto finanziario di 3.000 euro verrà erogato a fronte di ricevuta, in due tranche, una all’inizio e una alla fine della residenza.

Per maggiori informazioni si prega di scrivere a [email protected]