Tecniche dell’incisione – grafica d’arte 2

Programma Didattico Grafica D’Arte -Tecniche dell’Incisione- 2° anno

Il programma di tecniche dell’incisione nel corso dell’anno accademico propone i seguenti obiettivi:

– esprimere con il segno particolari modi della creatività;

– acquisire la consapevolezza del linguaggio dei segni, inteso nella sua intima e profonda essenza;

– conoscere le tecniche base dell’incisione (puntasecca, acquaforte, maniera nera, acquatinta e ceramolle) che permettono di esprimere in modo originale un’immagine astratta o figurativa, e di riprodurla in più copie.

Il corso avrà come obiettivo l’approfondimento degli argomenti già affrontati l’anno

precedente, sia le tecniche calcografiche tradizionali, dirette (puntasecca,) sia le tecniche

indirette (acquaforte, maniera nera, acquatinta e ceramolle), sviluppando inoltre l’aspetto di ricerca sperimentale della calcografia.

Saranno richiamate le esperienze più importanti e significative dei maestri che hanno

Il corso si concluderà con la realizzazione da parte degli studenti di due cartelle: la prima conterrà gli studi preliminari e le prove di stampa; la seconda comprenderà le prove d’autore di tutte le matrici eseguite durante l’anno accademico.

La valutazione finale sarà effettuata a partire dall’esame delle cartelle che ogni

studente dovrà presentare alla fine del corso, contenenti gli elaborati realizzati nel laboratorio e da una prova orale che avrà per oggetto di discussione dapprima gli elaborati realizzati e successivamente da tutti gli argomenti trattati durante l’anno.

Gli studenti sono tenuti a presentarsi all’inizio del corso per sostenere un colloquio preliminare con il docente e prendere così visione del programma, della lista del materiale didattico necessario per svolgere le attività laboratoriali, della bibliografia e di eventuali aggiornamenti sul programma. Per essere ammesso all’esame lo studente ha l’obbligo di svolgere le revisioni.