Storia e metodologia della critica d’arte

Syllabus

—Obiettivi formativi

L’opera d’arte dall’inizio del 1900 cambia forma e muta il suo “status”. Si passa dalla “pittura”, “scultura” di tipo tradizionale all’oggetto-simbolo (racchiude già in sé un contenuto e un senso più ampi che si ampliano nel concetto stesso di società contemporanea). E’ il caso dell’Orinatoio di Duchamp (da cui tutto il nuovo concetto di arte prende l’avvio). ed ecco inaugurarsi l’idea di quel concettuale che perdurerà fino ai nostri giorni e che, in maniera più o meno impegnata ed impegnativa, andrà sostituendo la “maniera stilistica” e la capacità tecnica dell’artista con una orientata più all’esaltazione dell’oggetto quotidiano e diffuso (che si tratti di ready made o meno). il nuovo rapporto tra arte e fruitore si giocherà tutto tra Kairos e Kronos. Questo corso si pone come obiettivo quello di formare negli studenti una coscienza critica, al fine di avere capacità autonome di lettura dell’opera d’arte contemporanea e di discussione. Attraverso la comparazione di opere di epoche diverse, la conoscenza del rapporto “massa-arte”, ed infine, dell’aspetto di arte-come-messaggio, si cercherà di mostrare gli sviluppi dell’arte e le sue influenze sulla società.

—Modalità di svolgimento

Lezioni frontali in aula.
I semestre:  1a–8a settimana (giovedì, venerdì e sabato) ore 08.15-13.15

—Modalità esame

L’esame avrà modalità mista. Lo studente oltre ad essere interrogato sui testi che verranno forniti al fine dell’esame, dovrà preparare una serie di critiche d’arte su opere che man mano verranno mostrate a lezione.

—Prerequisiti richiesti

Buona conoscenza della storia dell’arte (soprattutto quella contemporanea).

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  1. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  2. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  3. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  4. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  5. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  6. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  7. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  8. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  9. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  1. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  2. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  3. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  4. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  5. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  6. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  7. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  8. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

—Testi di riferimento obbligatori

Angela Vettese, L’arte contemporanea, Il Mulino, 2012;

Francesco Bonami, Lo potevo fare anch’io, Arnoldo Mondadori Editore, 2007;

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it