Sociologia dell’arte

Syllabus

—Obiettivi formativi

Preparare lo studente alla comprensione del mondo dell’arte e del suo ruolo sociale. Una particolare attenzione viene data alla mentalità colonialista e ai suoi esiti attuali.

—Modalità di svolgimento

Lezioni frontali in aula.
I semestre:  1a–8a settimana (giovedì, venerdì e sabato) ore 08.15-13.15

—Modalità esame

Orale

—Prerequisiti richiesti

Durante le lezioni è stato dato spazio alle riflessioni intorno agli studi post-coloniali in arte contemporanea e non solo. Una riflessione sull’argomento è quindi necessaria anche da parte dello studente. È gradita, ma non obbligatoria, la forma scritta. Chi vorrà sostenere l’esame nella sessione di settembre può anche portare un progetto artistico.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Testi di riferimento obbligatori

Walter Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, diverse edizioni.

David Lewis-Williams, San Rock Art, Ohio Univ Pr (15 febbraio 2013), traduzione italiana.

Alessandra Ferlito, Curatela e femminismo in Italia, in Femminismi Futuri (a cura di Lidia Curti), Iacobelli, Guidonia (RM), 2019;

Gianpiero Vincenzo, Il reincanto della performance, probabilmente, di prossima pubblicazione su Im@go, Journal of Social Imaginary.

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it