Linguaggi multimediali

Syllabus

—Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti la padronanza delle tecniche di comunicazione multimediale e dei linguaggi a essa associati, nonché l’acquisizione di specifiche competenze disciplinari, professionali ed espressive nell’uso degli strumenti richiesti per lo svolgimento della professione tecnico-artistica; con particolare riferimento alle tecniche di realizzazione per le comunicazioni pubblicitarie, divulgative, informative che prevedono l’utilizzo di contenuti multimediali, nonché alle tecniche inerenti le differenti fasi di progettazione metodologica e di concept, per giungere a una fase successiva di piena sperimentazione dei mezzi tecnici, desunti dall’apparato teorico fondante il tema del corso.

Nello specifico, vengono affrontati i seguenti macro-argomenti:
– Le molteplici innovazioni che si sono susseguite nella storia dei media, dalla loro invenzione fino ai giorni nostri, come queste hanno cambiato il mondo, la comunicazione e il linguaggio; quali sono le innovazioni vincenti e quelle più criticate;
– Il processo di creazione nelle professioni creative attraverso una progettazione metodologica, dallo studio del problema in oggetto e di tutte le sue componenti e tutte le fasi successive di ideazione dei concept testuali e visivi per giungere a una soluzione funzionale.
– Lo studio dei mezzi di comunicazione multimediale al giorno d’oggi più usati, i social network; come funzionano, come raccogliere e analizzare i dati che permetteranno poi la realizzazione di un piano editoriale che servirà da guida per la pubblicazione dei contenuti previsti sulle varie piattaforme social.

—Modalità di svolgimento

Didattica mista in presenza e a distanza (DAD)
Lezioni frontali in aula.
II semestre: 3a–7a settimana (lunedì, martedì, mercoledì) ore 8.45-12.30 scansione giornaliera (5 ore)

—Modalità esame

Presentazione elaborato finale ed esame orale sui testi di riferimento obbligatori e i contenuti illustrati a lezione.
La valutazione comprenderà anche le esercitazioni intermedie, le prove in itinere e l’elaborato finale dove espressamente richiesti.

—Prerequisiti richiesti

Utilizzo delle funzioni base dei social network.
Consigliata conoscenza base di Excel o software simili.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria, non inferiore all’80% della totalità della didattica frontale come previsto da palinsesto, con esclusione dello studio individuale come da Art.10 del DPR n. 212 del 8 luglio 2005.
A partire dalla terza lezione è prevista una parte laboratoriale in aula sulle esercitazioni assegnate, si consiglia di venire muniti di computer o dispositivi adatti per scrivere e fare ricerche su internet.

—Contenuti del corso

  1. Introduzione al corso, il multimediale.
  2. I media e la comunicazione.
  3. Il linguaggio creativo.
  4. Metodologia progettuale applicata.
  5. La comunicazione pubblicitaria.
  6. I social network.
  7. La social media voice.
  8. Il piano editoriale.
  9. Laboratorio progetto esame.
  1. Raccontare sui social.
  2. Laboratorio progetto esame.
  3. Laboratorio progetto esame.
  4. Recap e approfondimenti.
  5. Laboratorio e/o prova in itinere.
  6. Laboratorio e/o prova in itinere.

—Testi di riferimento obbligatori

Marshall McLuhan, Gli strumenti del comunicare, Il Saggiatore, 2015.

Lezioni frontali in aula. Documenti e dispense fornite in aula.

—Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale [email protected]