Fotografia 1

Syllabus

—Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire una completa preparazione sugli aspetti teorici e filosofici della fotografia e delle immagini contemporanee, fornire gli strumenti per comprendere i nuovi linguaggi della fotografia contemporanea e creare e saper supportare il proprio portfolio nei contesti del sistema dell’arte e della fotografia. Ampio spazio sarà dedicato alle esercitazioni pratiche e al lavoro individuale di ogni studente.

—Modalità di svolgimento

Lezioni frontali in aula.
II semestre

—Modalità esame

Esame orale sui testi assegnati dal docente e sugli argomenti trattati durante le lezioni.  Presentazione del proprio progetto d’esame, concordato con il docente.
È obbligatoria la revisione del progetto fotografico, non sono ammessi all’esame gli studenti che non abbiano effettuato le necessarie revisioni.

—Prerequisiti richiesti

Ottima conoscenza della storia dell’Arte e storia dei linguaggi fotografici. Ottima padronanza della tecnica fotografica e della post-produzione.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  1. Anni sessanta e sperimentazioni.
  2. Ugo Mulas e le verifiche.
  3. Anni ottanta. Luigi Ghirri e il nord.
  4. Nuovo paesaggio contemporaneo americano
  5. Fotografia contemporanea italiana e internazionale
  6. Il viaggio in fotografia
  7. I protagonisti del terzo millennio.
  1. Post-fotografia
  2. Il drone: nuovi linguaggi
  3. Corsi monografici italiani e stranieri
  4. Tema concordato :ideazione, progetto, mercato, presentazione portfolio, gallerie, agenzie, sponsor, arte e collezioni, progetti speciali, marketing dell’arte.


—Testi di riferimento obbligatori

Vilme Flusser, Per una filosofia della fotografia, Bruno Mondadori, 2006;

Luigi Ghirri, Lezioni di Fotografia, Quodibet, 2010;


—Testi di riferimento consigliati

Zugmund Bauman, La società sotto assedio, Laterza, 2018;

Museum Ludwig Colonia,Fotografia del XX secolo, Taschen, 2016;

Eric J. Leed, La mente del viaggiatore, Il Mulino, 2007;

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it