Didattica a Distanza (DaD) per la settimana 10 dal 3 all’8 gennaio 2022

Comunicazioni

car* tutt*,
un anno il 2021 di continuo confronto con il sentimento di incertezza, didattica in presenza, didattica mista e didattica a distanza.
La pandemia, che ha coinvolto davvero tutti, comunità studentesca, personale docente e personale amministrativo, ci ha portato a numerosi cambiamenti, al vivere la quotidianità, in maniera nuova con lezioni a distanza, revisioni, smart working, videochiamate e riunioni sulle diverse piattaforme.

In questi giorni assistiamo ad una nuova variante denominata Omicron che ha visto un aumento di casi nazionali del 29 dicembre 2021 di +98.030 casi (+170,1% rispetto alla settimana precedente). Ieri la Sicilia ha registrato un record di 3.729 contagi di cui 957 casi a Catania. Il governo regionale adotterà nuove misure restrittive ed eventuali cambiamento di colore nei prossimi giorni.
Il Governo potrebbe varare ulteriori misure anti covid a inizio 2022, a partire dal 3 gennaio. Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri un primo blocco di misure e in “un prossimo Cdm (presumibilmente già nei primi giorni di gennaio), potrà adottare ulteriori misure”.

Per queste incertezze e in attesa di nuove disposizioni, oggi si è riunito un Consiglio Accademico straordinario in modalità a distanza per deliberare la ripresa delle lezioni didattiche della settimana 10 del palinsesto del I° semestre, ovvero dal 3 all’8 gennaio 2022, in modalità a distanza (DaD), a garanzia di tutto il corpo studentesco e del personale docente.

In attesa di eventuali cambiamenti in ordine alle misure di contenimento del rischio di contagio e a misure straordinarie per contenere la diffusione del virus Covid-19 adottate dal Governo e dal Ministero dell’università e della ricerca ai quali verrà data la massima e tempestiva informazione agli studenti e al personale, tramite il canale di comunicazione istituzionale.

Il direttore
Gianni Latino