Bando dottorato di Ricerca Nazionale, XXXVIII ciclo

Fino alle ore 14 del 7 settembre 2022 sono aperte le procedure di iscrizione al Dottorato di ricerca Nazionale, XXXVIII ciclo, in Scienze del patrimonio culturale
Si tratta di un risultato storico per il comparto AFAM, mai prima d’ora coinvolto in procedure selettive di questo tipo, che d’ora in avanti delinea, anche per le Accademia di Belle arti, la figura del Dottore di ricerca (PhD).
Esso discende dai seguenti atti e regolamenti normativi, emanati nel 2021-2022:

– D.M. 226 del 14 dicembre 2021: Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e
criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati;
– D.M. 301 del 22 marzo 2022: Linee guida per l’accreditamento dei dottorati di ricerca ai sensi dell’art. 4 comma 3, del
Regolamento di cui al D.M. 14 dicembre 2021n. 226;
– D.M. 351 del 9 aprile 2022.

In attesa dell’approvazione ministeriale di un apposito Regolamento per i dottorati AFAM, regolamento che in futuro ci consentirà di promuovere dottorati di ricerca anche in forma autonoma, per questo primo ciclo (XXXVIII, a.a. 2022-2023, 2023-2024, 2024-2025) l’Accademia di Belle arti di Catania si è resa parte attiva di un Consorzio dottorale che vede coinvolti, come si evince dal bando (art. 3), altre ABA italiane (Firenze, Lecce, Macerata, Roma), università italiane e straniere, l’ISIA, l’ISPRA e la Fondazione MAXXI di Roma.
L’Accademia di Belle arti di Catania concorre al ciclo dottorale con una borsa, devoluta al seguente curriculum dottorale: 
New media per la comunicazione e la valorizzazione del patrimonio artistico.Obiettivo del curriculum è quello di offrire adeguati strumenti teorici, metodologici e tecnici che permettano di affrontare la ricerca nel campo dei linguaggi digitali, interattivi e multimediali applicati al settore della comunicazione e della valorizzazione del patrimonio artistico. Il fine è quello di consentire ai dottorandi di conseguire i più elevati livelli della conoscenza teorica pluridisciplinare e della padronanza delle tecnologie avanzate, incentivando la capacità di realizzare prodotti innovativi nell’ambito delle arti visive, del video, dell’animazione, della fotografia, della narrazione multimediale, delle installazioni interattive impiegati nella comunicazione, nella promozione e nella valorizzazione del patrimonio artistico.

L’ente capofila del Dottorato di interesse Nazionale è l’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Il bando è stato pubblicato sulla GURI del 2 agosto 2022 (pdf (gazzettaufficiale.it))ed è disponibile sul sito Bando Dottorato 38° Ciclo a.a. 2022/2023 in attuazione ai DM 351/2022, DM 352/2022 e Dottorato Nazionale DM 226/2021 art. 11 (uniroma2.it)

Per ogni ulteriore delucidazione e ragguaglio, gli interessati alla selezione potranno contattare il Delegato d’istituto e membro del Collegio dottorale Prof. Vittorio Ugo Vicari ([email protected]).