Umberto Naso

Freccia destra
Freccia sinistra

Profilo biografico

(Genova 1952) Insegnante, scenografo, costumista, regista e light designer, curatore di allestimenti di spazi espositivi, autore di installazioni performative.

Come scenografo e costumista ha presentato le sue ideazioni in ambito territoriale e in manifestazioni di respiro internazionale come Palermo di Scena Spazio Zero ai Cantieri Culturali alla Zisa e Festival di Palermo sul Novecento ex Stazione Lolli, Maggio cercando i teatri Teatro Valle di Roma, Sentieri d’ascolto Teatro La Comunità di Roma, Teatro dell’Orologio Roma, La Zattera di Babele Teatro Gebel Hamed Erice, Di Stanza Beckett Scenario Pubblico, Teatro Stabile Friuli Venezia Giulia Teatro Rossetti Trieste, Teatro Sala Toledo Napoli,  Teatro della Corte dei Miracoli Genova, Teatro delle Saline Cagliari, Teatro Comunale Sassari, Teatro Libero Palermo, Rassegna Nuovo Teatro, Teatro Stabile Angelo Musco Catania, Teatro Club, Teatro Brancati Catania. Parte di sue realizzazioni per il Gruppo Iarba si trovano negli annuari del PATALOGO UBULIBRI.

Progetti allestitivi di mostre, Castello Ursino Catania, Palazzo Impellizzeri Siracusa, ex Chiesa di San Benedetto e Santa Chiara Licodia Eubea.

Light designer per progetti performativi, Convitto Cutelli Cortile Vaccarini, Auditorium G. De Carlo Catania, Palazzo Partanna Viagrande. Centro Zo Catania.

Autore di installazioni performative delle quali ha curato regia, drammaturgia, luci, paesaggi sonori, Teatro Camera Studio Catania, Centro Culture Contemporanee ZO Catania, Castel di Tusa, Monastero dei Benedettini Catania, Scenario Pubblico Catania, Chiesa Valdese Catania.