Agnese Giglia

Freccia destra
Freccia sinistra

Profilo biografico


(Canicattì, 1972) Designer [Exhibit-Interior-product]. Dopo la laurea in Architettura, frequenta la Scuola la specializzazione e il Dottorato di ricerca in Design, presso il Dipartimento di Design, Facoltà di Architettura, Università degli Studi di Palermo.

Si occupa di progetti culturali di connessione e sviluppo del territorio attraverso l’arte e rigenerazione urbana, design e nuovi sistemi di produzione. Organizza e cura seminari, workshop e laboratori sul’ Exhibition design, il marketing culturale e l’Ecodesign.

Ha progettato scenografie e allestimenti per musei, spazi espositivi e teatri in Italia e all’estero. Diverse sono anche le collaborazioni nell’ambito della comunicazione. Scrive di design su riviste e pubblicazioni scientifiche. Ha insegnato “Allestimento degli spazi espostivi (T/B)” ed Ecodesign presso Accademia di Belle Arti di Palermo. Socio fondatore della delegazione territoriale ADI, nel direttivo e osservatorio Index dal 2008 al 2018, di cui è stata pure vicepresidente. Fa parte della commissione Food design. Cittadino attivo, si è occupata e si occupa di progettazione partecipata e rigenerazione urbana con il collettivo Bene comune, I cantieri che vogliamo, Scalo 5B e Lisca Bianca.

Dal 2019 collabora, come designer, per Scalo 5B di Lisca Bianca. Si occupa di sviluppo di sistemi, strategie e prodotti realizzabili attraverso l’officina sociale, individuazione delle figure necessarie allo svolgimento dell’artigianato digitale per il mondo del design. Designer del progetto “Trinacria bike wagon” vincitore del Bando Artigianato, promosso dalla Fondazione con il SUD.

Nel 2016 è stata docente del laboratorio “Sgomberi creativi”, presso la quarta edizione della Summer School Design in town, docente di museografia presso SOU, scuola di architettura per bambini, presso Farm Cultural Parck e Mentor dei laboratori di autoricostruzione “Realtà Abitabili” e allestimento dei rifugi in mostra, all’interno del Periferica Festival.