Tecniche calcografiche speciali

Programma generale



Tecniche calcografiche speciali, si configura come corso di approfondimento teorico-pratico delle conoscenze tecniche, dello studente di Grafica d’arte e Tecniche dell’incisione, esperienza che permetterà l’ampliamento del linguaggio espressivo.

Con lezioni teoriche ed esercitazioni di laboratorio, verranno studiate e trattate varie tecniche calcografiche additive di collografia, polimateriche con l’utilizzo di stucchi, colle, vernici, stoffe, plastiche, carborundum, ec

Contestualmente saranno affrontate le differenti tecniche di inchiostrazione e stampa sia essa calcografica o tipografica, monocromatica e a colori e di stampa a secco.

Saranno indagati e impiegati materiali diversi dall’uso tradizionale per le elaborazioni delle matrici, come ad esempio il Tetra Pac il policarbonato, plexiglas, alluminio, cartone, solo per citarne alcuni.

 Particolare attenzione sarà posta riguardo la conoscenza e l’uso dei fotopolimeri e del Solar Plate.

Sarà trattata la tecnica del Il monotipo calcografico, con processo sia additivo che sottrattivo, monocromatico e a colori.

Verrà affrontato il tema riguardante le tecniche dell’incisione “sostenibile non toxic” cioè dell’incisione che, utilizzando materiali atossici, è rispettosa dell’ambiente e della salute degli operatori.

Agli incontri di laboratorio si alterneranno momenti di approfondimento di carattere storico, in relazione all’impiego di queste tecniche e degli artisti incisori che hanno indagato le potenzialità dell’incisione tradizionale e sperimentale.

Durante il corso sono previsti momenti di briefing e di revisione degli elaborati realizzati dagli studenti durante le attività di laboratorio.

Il continuo confronto tra docente e studenti permetterà di monitorare costantemente gli sviluppi dei discenti.

Al termine del corso lo studente dovrà realizzare una cartella contenente gli studi preliminari, prove di stampa e le prove d’autore di tutte le matrici eseguite durante l’anno accademico.  

La valutazione finale sarà fatta a partire dall’esame della cartella, contenenti gli elaborati realizzati nel laboratorio e da un esame orale di discussione degli argomenti trattati durante il corso.

Gli studenti sono tenuti a presentarsi all’inizio del corso per sostenere un colloquio preliminare con il docente e prendere così visione del programma, della lista del materiale didattico necessario per svolgere le attività laboratoriali, della bibliografia e di eventuali aggiornamenti sul programma.

—Modalità di svolgimento

Didattica mista in presenza e a distanza (DAD)
Lezioni frontali in aula.
II semestre:  1a–8a settimana (Lunedì Martedì Mercoledì) ore: ….

—Modalità esame

La valutazione finale sarà fatta a partire dall’esame della cartella, contenenti gli elaborati realizzati nel laboratorio e da un esame orale di discussione degli argomenti trattati durante il corso.

—Prerequisiti richiesti

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  1. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  2. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  3. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  4. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  5. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  6. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  7. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  8. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  9. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  1. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  2. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  3. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  4. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  5. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  6. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  7. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.
  8. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

—Testi di riferimento obbligatori

Autore, Titolo, Casa editrice, anno.

Autore, Titolo, Casa editrice, anno.

Autore, Titolo, Casa editrice, anno.

Autore, Titolo, Casa editrice, anno.

Autore, Titolo, Casa editrice, anno.

—Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale [email protected]