Disegno per la pittura 2

Syllabus

—Obiettivi formativi

Il disegno è un mezzo per imparare a vedere , osservare , capire e interpretare il mondo che ci circonda. Esso è uno degli strumenti più antichi e immediati di conoscenza e traduzione delle immagini. Il corso di disegno vuole, attraverso l’analisi degli strumenti e dei materiali, fare acquisire allo studente una consapevolezza del suo saper vedere , osservare, rappresentare ma soprattutto tradurre nel proprio linguaggio le cose osservate e il proprio mondo interiore

In ragione di quanto detto il corso di disegno si pone come un laboratorio attivo dove le inclinazioni personali dell’allievo vengono esaminati anche attraverso lo studio e la comparazione degli artisti del passato e contemporanei.     

—Modalità di svolgimento

Lezioni frontali in aula.
I semestre:  1a–8a settimana (lunedì , martedì , mercoledì) ore 08.15-13.15

—Modalità esame

Esame orale sulle tecniche eseguite ed esame sugli elaborati concordati e revisionati prima degli esami.

—Frequenza delle lezioni

La frequenza è obbligatoria non inferiore all’80 per cento della totalità delle attività formative, con esclusione dello studio individuale. Per un massimo di 25 ore (5 lezioni).

—Contenuti del corso

  • Modulo teorico
    Attraverso lo studio dal vero si approfondisce il concetto del saper vedere, saper osservare. Si affrontano le problematiche legate alle tecniche di rappresentazione. Ci si interroga sull’inquadratura del soggetto all’interno del supporto. L’approfondimento delle Linee di costruzione e delle Linee di Forza porta a padroneggiare l’esercizio millenario ed espressivo dello schizzo come indagine del segno sensibile.
  • Modulo di laboratorio
    Studio dei materiali di supporto: la carta, le matite dure e morbide, la sanguigna, il carboncino e la fusaggine, la tecnica delle tre matite, i pastelli friabili. Studio della composizione, del modello in gesso e del modello vivente. Studio delle proporzioni. Studio delle ombre proprie e portate. Realizzazione del volume attraverso il chiaroscuro a campitura e a tratteggio, disegno a tampone.
  • Lavoro di ricerca individuale
    Ricerche su artisti o problematiche legate al mondo dell’arte proposte all’allievo. Lettura di scritti o diari d’artista.
  • Attività
    Incontro con artisti del panorama contemporaneo.Visita di esposizione d’arte. Video proiezione di filmati monografici.   Realizzazione di un ipotesi di progetto creativo a tema.

— Strumenti per studenti con disabilità e/o DSA

Gli studenti con disabilità e/o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) sono supportati da docenti e tutor attraverso la consulenza con il CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata). 
Gli studenti interessati possono chiedere al docente di riferimento, anche attraverso il proprio tutor dove assegnato, un colloquio personale, mediante mail istituzionale, in modo da programmare insieme obiettivi didattici ed eventuali strumenti compensativi e/o dispensativi, in base alle specifiche esigenze. 
Tale colloquio sarebbe opportuno che avvenisse prima dell’avvio delle lezioni o comunque non oltre la prima settimana di corso, al fine di attivare eventuali misure a garanzia di pari opportunità sia per le lezioni che per gli esami. Per rivolgersi direttamente al CInAP è possibile utilizzare la mail istituzionale cinap@abacatania.it